Grow box, grow room, grow tent, grow cabinet… ma come devo chiamarla?

Fratello mio sono sicuro che almeno una volta nella testa di ogni ‘grower’ siano spuntate le seguenti domande:

  • Ma cosa cambia e quali differenze ci sono (se ci sono) tra Grow Box, Grow Room, Grow Cabinet, Grow Tent, ecc.?
  • Come devo chiamarla questa benedetta Grow…??
  • E’ mai possibile che ci sono tutte queste versioni diverse? Cambia solo il modo con cui la chiamiamo o esistono veramente diverse tipologie di Grow Box?

La risposta a tutte queste domande potrebbe essere: boh!

Da cui la nuovissima definizione di Grow Boh !! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Scherzi a parte…

Nelle seguenti righe faremo sicuramente chiarezza! Mettiti comodo.

Iniziamo col dire che il termine più utilizzato in assoluto – non solo in Italia – è grow box.

Possiamo affermare che nel linguaggio comune – almeno qui in Italia – si tende a utilizzare la parola grow box per fare riferimento generico ai diversi sistemi ‘chiusi’ di coltivazione indoor.

A questo punto mi preme dirti che, se sei alle prime armi o hai dei dubbi sul significato di grow box o se molto semplicemente vuoi approfondire il discorso e cerchi una spiegazione semplice ma dettagliata per capire cos’è e a cosa serve una grow box allora sappi che sei sul sito giusto ma nella pagina sbagliata! Forse hai bisogno di leggere la nostra guida completa della sezione WikiBox per scoprire cos’è e come è fatta una grow box. Buona lettura!

Se invece ti è chiaro il concetto e l’utilizzo delle grow box allora sei pronto per scoprire tutte le sue varianti con i relativi termini di riferimento, tra poco conoscerai nuovi termini che non ti aspetti e  al termine di questo articolo ti sentirai sicuramente un ‘grower’ navigato ed esperto… wow!

Veniamo dunque alla primissima curiosità!

Paese che vai, usanza che trovi.

E ora ti chiederai: ma cosa c’entra questo con le grow box?

C’entra eccome invece, perché la prima cosa da sapere è che c’è molta differenza tra i termini che usiamo in Italia e quelli usati invece all’estero, soprattutto nei paesi anglofoni… e scusa se è poco visto che tutti i termini di cui stiamo parlando sono in lingua inglese e non italiana.

Fratello… ti è mai venuto il sospetto che forse, nel nostro bel paese, abbiamo avuto la tendenza a semplificare un pò il significato dei vari termini (non sempre di facile traduzione) e privilegiare quindi i due termini maggiormente comprensibili e più facilmente traducibili in Italia? Ossia grow box e grow room?

Ecco, sto per darti una notizia: il tuo sospetto puoi iniziare a considerarlo una certezza, e nelle righe seguenti te ne darò la prova!

Dopo ‘grow box’ sai qual’è la seconda parola più utilizzata negli Stati Uniti?

NO… non è grow room come potevi aspettarti.

Negli USA si parla tantissimo di grow tent o grow tents (plurale).

E occhio perché stiamo facendo riferimento al paese dove c’è il commercio più ampio al mondo del settore idroponico, oltre che del paese dove sono nate molte di queste definizioni originali.

Guarda bene l’immagine che segue, abbiamo raccolto alcuni degli annunci pubblicitari che appaiono su Google negli Stati Uniti sulla ricerca di ‘grow tent’:

Dai testi che puoi leggere all’interno dei diversi annunci è semplicissimo capire che c’è un grandissimo giro d’affari e che le principali aziende del settore, nonché la più generalista Amazon, stiano investendo ‘palate di soldi’ per pubblicizzare e vendere le Grow Tents.

Venendo invece alla spiegazione pura e semplice del significato di grow tent ecco quello che possiamo dire:

Grow tent fa specifico riferimento alla grow box costituita da una tenda e, quindi, non da materiale rigido.

Questo tipo di differenziazione non viene fatta qui da noi, e tendenzialmente quando parliamo di Grow Box – anche sui diversi shop online – facciamo mentalmente riferimento proprio a quelle che negli USA vengono invece chiamate Grow Tent.

Hai ancora dei dubbi? Non ti abbiamo convinto?

Allora ecco un interessante articolo in lingua inglese che spiega come realizzare una ‘grow tent for cannabis‘.

Adesso, se vuoi divertirti un pò (e non hai nulla di meglio da fare) potresti chiamare il tuo grow shop di fiducia o uno dei tantissimi che trovi online e chiedergli se trattano anche grow tent!!

Poi facci sapere cosa ti rispondono 😀

Altro colpo di scena

A questo punto starai probabilmente pensando che dopo grow tent si arrivi finalmente alla grow room, avresti finalmente la sensazione di giocare in ‘casa’ e leggere di qualcosa che ben conosci… beh, mi dispiace deluderti ma, a livello globale,  non è così!

Devi sapere che il terzo termine più utilizzato all’estero per fare riferimento alle ‘grow boh’ è infatti Grow Cabinet o grow cabinets (plurale).

Per completezza, grow cabinet fa specifico riferimento alla grow box costituita da struttura e copertura rigida, con accesso tramite sportello ad anta… non c’è niente da fare, è la loro lingua e si sono fatti meno problemi di noi ad usarla bene.

Potremmo dire che qui in Italia abbiamo un pò ‘arrotondato’!

E’ infatti noto a tutti i grower italiani che anche nel caso di cabine rigide o simili amiamo utilizzare la parola grow box o grow room.

Ed ecco il turno delle grow room

Siamo di fronte al nostro più ricorrente ed eterno dilemma, altro che ‘essere o non essere’, questo è il problema di tutti i grower italiani: grow room o grow box?

Che differenze ci sono tra questi due termini? Possiamo usarli entrambi indifferentemente?

Fratello mio voglio subito rassicurarti… non sentirti in difetto, in questo caso la confusione è tanta, anche da parte degli addetti ai lavori… sia italiani che esteri!
Ma ne verremo comunque a capo nelle prossime righe, abbiamo studiato e trovato (quasi) tutte le risposte.

Volendolo spiegare in due righe possiamo dire che non c’è una giusta corrispondenza tra l’origine e il significato teorico di questi due termini e l’utilizzo pratico che poi ne è stato fatto…e questo non solo in Italia ma un pò ovunque.

Dalla Teoria

Sei un tipo curioso e sei amante della teoria? Vuoi sentirti un grower responsabile e preparato?
Benissimo, queste sono le spiegazioni che stavi cercando:

Il termine grow box nasce per indicare un sistema parzialmente o totalmente chiuso dedicato alla coltivazione indoor delle piante.
Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Grow_box

Il termine grow room (o growroom) nasce per indicare una stanza di qualsiasi dimensione dedicata alla coltivazione indoor delle piante.
Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Growroom

Come puoi vedere la teoria – per fortuna – è molto chiara a riguardo:

  • grow box –> sistema
  • grow room –> stanza

E su questo non ci piove (e ci credo… siamo in coltivazione indoor!)

Alla Pratica

Quel passaggio che non ti aspetti! O ancora meglio… ragionando per proverbi: tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare.

Secoli e secoli di storia ci hanno insegnato che agli esseri umani piace complicarsi la vita… e così puntualmente è stato anche nel settore della coltivazione indoor!
Quindi – caro fratello – c’è poco da dire in questo caso se non che la teoria è rimasta solo teoria (per pochi attenti) e che all’atto pratico si fa ben poca differenza tra grow box e grow room, e questo non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti e negli altri paesi esteri.

Abbiamo finalmente fatto chiarezza sull’eterno dilemma… ma non finisce qui questo articolo, ci sono ancora troppe cose che devi conoscere per sfoggiare la tua cultura da ‘grower’ nelle discussioni da salotto con gli altri fratelli.

Tieniti forte, sto per rivelarti delle autentiche chicche!

Sapevi ad esempio che qualcuno ha coniato anche il termine Grow Cube per fare riferimento a dei contenitori (alti e quadrati) utilizzati per la crescita delle piante?
Ecco un libro che ne parla (in inglese): https://goo.gl/xBwSSN

Praticamente siamo di fronte al gioco delle scatole cinesi: abbiamo diversi grow cube all’interno di una grow box (o grow room)… fichissimo!

Sapevi inoltre che si può parlare di Stealth Cabinets per fare riferimento a quelle grow box per così dire ‘molto timide e riservate’ che non vogliono farsi notare da tutti?
Le hai mai viste? Noo? Giusto così… significa che erano fatte bene 😉

Ci sono poi le Grow Lockers, una vera e propria paraculata che potremmo vedere come una sottocategoria delle stealth cabinets, sapete perché?
Perché la loro caratteristica non è non attirare l’attenzione o mimetizzarsi con l’ambiente che le ospita, bensì è passare per quello che non sono!!

Come? Facile… assumendo l’aspetto di un armadietto metallico da giardinaggio/guardaroba, semplice no?

In alternativa a grow locker si utilizza anche il termine grow closet, dove ‘closet’ sta infatti per ‘guardaroba’. In realtà si parla spesso anche di closet grow room per intendere, in modo più generico, un piccolo spazio chiuso dove realizzare il proprio sistema di coltivazione indoor.

Riepilogo e…

Abbiamo capito che possiamo fare riferimento ad un generico ambiente per coltivazione indoor con il termine più ampiamente usato che è grow box, ma abbiamo anche scoperto che in Italia abbiamo semplificato molto le cose e ci siamo abituati a ragionare solo su grow box e grow room, anche in modo errato.

Di seguito, in estrema sintesi, tutti i termini che abbiamo visto con il loro significato specifico… una sorta di Bignami insomma!

  • grow box (sistema chiuso di coltivazione indoor – generico)
  • grow tent (grow box realizzata con una tenda)
  • grow cabinet (grow box con coperture rigide)
  • grow room (stanza dedicata alla coltivazione indoor)
  • grow cube (contenitori alti e quadrati che ospitano le piante)
  • stealth cabinet (grow box invisibile/mimetica)
  • grow locker (armadietto metallico, tipo guardaroba, allestito per la coltivazione)
  • grow closet (sinonimo di grow locker)
  • closet grow room (piccolo spazio chiuso di coltivazione indoor)

saluti finali

Amico mio, siamo giunti alla fine di questo viaggio tra tutti i termini internazionali e nostrani che fanno riferimento alle diverse tipologie di grow box esistenti… speriamo di aver risposto a molti dei punti interrogativi che avevi a inizio lettura, noi continueremo a stare alla ricerca di nuove tendenze e curiosità dal mondo delle grow box e della coltivazione indoor ma vorremmo contare anche sul tuo aiuto!

Contattaci quindi per segnalarci qualsiasi informazione utile e darci il tuo contributo, ti aspettiamo!

Se invece ti senti in vena di fare acquisti per la tua grow box allora ti invitiamo a fare clic sui link presenti nelle varie categorie di prodotti che trovi elencati proprio qua sotto…

Lascia un commento